customize_homepage

Come strutturare al meglio la tua homepage

Rinnovare il design del tuo negozio on-line è più facile di quanto tu creda. Prima di decidere colori, sorgenti e immagini, devi avere chiara la struttura e per questo può essere utile porsi le seguenti domande:

Quali elementi sono indispensabili per i miei clienti?
Dove e come posso collocare questi elementi?

In molti casi, l’ordine degli elementi nella pagina dipende dalla loro importanza e dall’utilizzo che gli utenti ne faranno. Per conoscere meglio i tuoi clienti, definisci prima il profilo del tuo cliente ideale.

In questo post elenchiamo gli elementi indispensabili per la prima pagina di qualsiasi negozio on-line.

 

Barra di ricerca:

Facilita la ricerca dei prodotti con una barra di ricerca ben visibile al centro o nell’angolo in alto a sinistra della tua pagina. Poiché molti dei tuoi clienti sanno già cosa cercano, dai loro la possibilità di trovarlo rapidamente

 

Carrello acquisti:

Aggiungere oggetti al carrello può essere divertente, o addirittura creare dipendenza! Utilizza tecniche di design emotivo e trasforma l’esperienza d’acquisto in qualcosa di piacevole e persino divertente. I tuoi clienti ricorderanno meglio e più facilmente un’esperienza piacevole.

Se l’immagine del tuo marchio lo consente, adatta il tono e i termini nel carrello, nei pulsanti e nei “call-to-action” a seconda della categoria di prodotto, del periodo dell’anno, delle campagne, ecc.

Non dimenticare di mantenere un design coerente di tasti e link per non confondere i tuoi clienti.

Bonus: Gamification: incita ad aggiungere più prodotti al carrello, ad esempio indicando in una barra di progresso quanto manca per ottenere le spese di spedizione gratuite, o sbloccando “livelli” in base ai prodotti che si aggiungono (es: principiante, intermedio, esperto).

Slider:

Deve comprendere al massimo tre diapositive. Idealmente solo una diapositiva fissa. Usala sempre per presentare promozioni provvisorie, novità o selezioni di prodotti. O ancora meglio, presenta una selezione di prodotti in promozione adatti ad una campagna temporanea (festa del papà, della mamma, Natale, ritorno a scuola, ecc.)

Nello slider deve sempre essere chiaro che cosa si vende sul proprio sito Web. Mostra i tuoi prodotti in situazione con una bella immagine di sfondo che occupi tutta la superficie, accompagnati da un testo e un “call-to-action” interessanti e adatti al contenuto e al senso della promozione.

 

 

Menu

Il menu è la prima cosa che vedranno i tuoi utenti dopo essere approdati sulla tua pagina. O forse no. Se ci si arriva con uno smartphone, è meglio offrire l’opzione di ricerca e tenere il menu in un bel tasto a comparsa.

In schermi più grandi è più facile navigare e lo spazio consente inoltre di mostrare tutti gli elementi del menu. Meglio però non farsi prendere la mano e non sovraccaricare il menu. Idealmente, esso deve contenere da 3 a non più di 7 elementi.

Concentrati sul mostrare le categorie più generali dei tuoi prodotti:

es. UOMO, DONNA, BAMBINO.

Se ti rendi conto che buona parte del traffico arriva al tuo negozio per un prodotto preciso, non pensarci due volte e aggiungilo lì: SCARPE, SCIARPE o BORSETTE sono esempi di sotto-categorie che potrebbe essere interessante aggiungere al menu principale. REGALI, VACANZE o CAPODANNO possono perfettamente essere elementi del tuo menu, in base ai periodi dell’anno, così come il nome della tua campagna o collezione corrente.

Cerca di tenere gli elementi del menu più corti possibile. Meglio ancora se riesci ad esprimerti con una sola parola invece di due.

Se hai un blog, potrebbe essere utile inserirlo nel menu.

Importante: le pagine “chi siamo”, “azienda”, “storia”, ecc. devono restare fuori dal menu. Il posto migliore è in fondo alla pagina, che oltretutto è il luogo in cui gli utenti sono abituati a trovarli.

 

Opzioni di filtro:

In genere si usano nelle pagine di categoria e prodotto, ma possono anche essere aggiunti nella homepage.

Filtri per dimensioni, taglia, colori, stagioni dell’anno, occasioni, diversi utilizzi, modi di cucinare, ecc. Aggiungi tutti i filtri che ti vengono in mente per il tuo prodotto. A volte è meglio fare riferimento all’utilizzo piuttosto che all’oggetto in sé.

Padelle -> per friggere
Pentole -> per bollire

In base alla sua posizione. Idealmente a comparsa. Se lo schermo è molto grande, puoi mostrarli in modo permanente sul margine destro dello schermo, in modalità navigazione.

 

Prodotti nella homepage:

Mostra i tuoi prodotti più interessanti nella homepage, a condizione che ci sia un motivo per farlo. È una buona strategia per ottenere un doppio ingresso (dal menu o dalla homepage) alle tue pagine di prodotto.

È importante chiarire con una didascalia o un’etichetta perché il prodotto compare nella homepage. Ecco alcuni buoni esempi di didascalia: novità, best-seller, sconti, ultimi pezzi disponibili, ecc. Specifica sempre il carattere esclusivo o la durata limitata dell’offerta.

Importante: mostra 10 prodotti al massimo e attiva l’opzione “vista rapida prodotto” per facilitare la navigazione del tuo cliente tra i prodotti. Il cliente aggiungerà il prodotto al carrello quasi senza rendersene conto!

 

Categorie:

Procedendo con la strategia del doppio ingresso, includi un blocco che illustri le tue categorie con immagini o icone.

Bonus: Seleziona le tue categorie o sotto-categorie più importanti e non appena possibile aggiornale con promozioni o pselezioni di prodotti.

 

Social Media:

Prima del piè di pagina, aggiungi una o più sezioni in cui i tuoi clienti possano verificare che il tuo sito è affidabile. E quale modo migliore per farlo se non leggendo e vedendo quello che gli altri clienti dicono di te?

Aggiungi immagini di social network, storie o articoli generati dai tuoi clienti.

Ad esempio, una sezione che presenti le foto con l’hashtag della tua ultima campagna, foto del book ufficiale del marchio o ancora foto delle ricette che proponi nel tuo blog cucinate dai tuoi utenti con i tuoi elettrodomestici.

Approfitta di tutte le tue idee per mostrare che hai un pubblico e che questo pubblico ti adora.

 

Piè di pagina

Aggiungi qui le opzioni di contatto, insieme ai link ai tuoi social network. Questo spazio deve contenere tutte le condizioni del tuo sito Web in modo ben visibile, soprattutto quelle legate a spedizioni e resi.
Non pensarci due volte e aggiungi un campo Newsletter affinché i tuoi utenti possano ricevere le tue notizie via e-mail e, se possibile, specifica la frequenza d’invio.

Approfitta di questo spazio anche per indicare i tuoi sistemi di sicurezza e fiducia in modo discreto.

 

Conclusione

I tuoi clienti si faranno una prima impressione del tuo sito Web e del tuo marchio grazie al design e all’organizzazione della tua homepage. Assicurati di presentare una pagina dall’aspetto curato e professionale, dato che si tratta di un’opportunità importante per farsi conoscere, comunicare fiducia e ridurre il tasso di resi.

 

 

Post

Tendenze 2018

In conclusione, il 2018 promette di essere un anno senza precedenti per l’e-commerce e l’adozione di queste tendenze ti aiuterà ad avere successo.

Per ulteriori informazioni sul tema o per iniziare il tuo prossimo progetto, visita i siti web da me realizzati o scrivimi

Nessun commento