937f929d420ab20a5c9d96a1ab9e2021_L

 

Le segnalazioni che mi arrivano parlano di telefonate, email e anche visite di persone  che si fingono operatori Google e cercando di vendere servizi a pagamento.

Ecco tutte le informazioni utili per distinguere chi propone servizi seri e chi no:

  1. Come riconoscere le agenzie web scorrette:

Se sei il titolare di un’azienda o di una attività commerciale ricevi di sicuro contatti e proposte da agenzie web. I meccanismi di internet a volte sono così complicati che è difficile capire chi è un vero professionista e chi invece vuole ingannarti. Ecco quindi come riconoscere le offerte ingannevoli per lasciare spazio solo a quelle serie:

  • Google non chiama, per proporre servizi o richiedere denaro:

Google telefona alle aziende solo per verificare che i dati inseriti sulle mappe siano corretti e per assicurarsi che non si tratti di aziende fantasma. Nessun operatore Google vi chiamerà mai per proporre un servizio a pagamento. Inoltre, gli operatori Google chiamano dall’Irlanda, potete riconoscerli dal prefisso +353.

  • Google non invia i propri commerciali per proporre servizi:

Alcuni clienti ci hanno riferito di persone che si sono recate presso la loro azienda dicendo che li mandava Google, con l’intenzione di migliorare il loro posizionamento tra i risultati di ricerca o sulle mappe.

NON ESISTE. Google stessa invita a diffidare di queste persone nei propri comunicati stampa.

  • Google non manda Email per offrire servizi di posizionamento:

Il terzo metodo che queste finte agenzie Google utilizzano per contattare le aziende sono le e-mail dove, ancora una volta, si spacciano per Google.

“Gentile Sig. XYZ,

sono un operatore Google e le scrivo perché ci risulta che il suo sito non è ben posizionato nei risultati di ricerca….”

Se ricevi una mail come questa controlla minuziosamente ogni aspetto, come l’indirizzo di chi l’ha inviata, come si firma, cerca il nome dell’agenzia su Google e cerca informazioni sul loro sito.

  • Stare sulle mappe Google è gratis:

Se un’azienda desidera di affidarsi ad una agenzia o ad uno specialista per curare la propria immagine nei risultati di ricerca localizzati, magari migliorando il posizionamento, pagherà la consulenza offerta. Invece il mantenimento della localizzazione dell’azienda sulle mappe non è sottoposto a nessun canone da parte di Google.

Il mondo del web è in grande fermento, le molte opportunità che internet offre alle aziende sta aumentando il livello di concorrenza tra le web agency.

Quindi spacciarsi per Google è solo una tecnica commerciale molto spinta che queste agenzie usano per distinguersi ed ottenere più clienti.

By admin Date 12 aprile 2019 Tags Nessun commento

Nessun commento